.
Cure palliative

LE CURE PALLIATIVE
“ Le cure palliative derivano il loro nome dal latino "pallium", cioè il mantello che proteggeva i pellegrini dalle intemperie. Infatti queste cure in un certo senso cercano di difendere il malato dal dolore piuttosto che guarirlo. Scopo delle cure palliative è il benessere di un paziente in fase terminale nel pieno rispetto delle sua autonomia e dei suoi valori etico-religiosi ”.
Secondo la più recente definizione dell´Organizzazione Mondiale per la Sanità, le cure palliative sono:
"... un approccio che migliora la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie che si trovano ad affrontare le problematiche associate a malattie inguaribili, attraverso la prevenzione e il sollievo della sofferenza per mezzo di una identificazione precoce e di un ottimale trattamento del dolore e delle altre problematiche di natura fisica, psicosociale e spirituale. Le cure palliative forniscono il sollievo dal dolore e da altri gravi sintomi, sono garanti della vita e considerano la morte un processo naturale che non intendono affrettare né ritardare. Le cure palliative integrano gli aspetti psicologici e spirituali della cura dei pazienti e offrono un sistema di supporto per aiutare i malati a vivere nel modo più attivo possibile fino alla morte. Offrono anche un sistema di sostegno per aiutare le famiglie ad affrontare la malattia del proprio caro e, in seguito, il lutto. Utilizzando un approccio multidisciplinare in equipe, le cure palliative rispondono ai bisogni dei malati e delle famiglie, offrendo, qualora necessario, un intervento di supporto nella fase di elaborazione del lutto. Migliorano la qualità della vita e possono influire positivamente sul decorso della malattia. Possono essere iniziate precocemente nel corso della malattia, in associazione ad altre terapie mirate al prolungamento della vita, quali la chemioterapia e la radioterapia e comprendono le indagini diagnostiche necessarie per meglio riconoscere e gestire le gravi criticità cliniche, fonte di angoscia. Le cure palliative dovrebbero essere proposte con gradualità, ma prima che le problematiche cliniche diventino ingestibili. Le cure palliative non devono essere prerogativa solo di team specializzati, attivi a livello domiciliare, negli hospice e in ospedale, essendo attivate solo quando tutti gli altri interventi terapeutici sono stati interrotti. I principi della medicina palliativa devono diventare parte integrante in tutto il percorso di cura e devono essere garantiti in ogni ambiente assistenziale".

 

 

Seguici su Facebook

Sede Legale, Via M.Stabile n°221, Palermo |90100 Palermo |Tel. 091.6251115 Fax 0917738879
Cod. Fisc. 93011240814 - Realizzazione siti 


 
 
Copyright © 2018. Samo Onlus Palermo. Designed by Shape5.com