Chi siamo

Samo Onlus

Offriamo un sistema di supporto per aiutare i malati e le loro famiglie a vivere nel modo più attivo e sereno possibile. Fino alla fine SAMO ONLUS è con voi.

Chi siamo



Le origini

La S. A. M. O. nasce nel 1994 al fine di dar vita ad una Associazione assistenziale che operi in favore dei malati non guaribili, oncologici e non, che proprio per la loro condizione, vengono dimessi dagli ospedali e affidati alle cure domiciliari.

La S. A. M. O. ha ottimizzato un modello di assistenza domiciliare convenzionata in cui si dimostra che è possibile gestire malati terminali anche non ospedalizzandoli.

Questa scelta di assistenza domiciliare deve essere vista come una scelta terapeutica che comporta benefici, seppur limitati nel tempo, per il malato terminale.


Missione

La S. A. M. O. è operativa con proprie strutture sanitarie convenzionate con le ASP di pertinenza. Dal 1999 nella provincia di Palermo, dal 2000 nella provincia di Catania, dal 2013 nella provincia di Trapani e dal 2015 nella provincia di Agrigento.

L’intervento è mirato all’assistenza diretta dell’ammalato e al sostegno delle possibili turbe psicologiche e sociali della famiglia, per il tramite delle Equipe della Associazione.

La S. A. M. O. è iscritta all’Anagrafe Unica delle Onlus dal 1998, svolge la propria attività senza fine di lucro, è Accreditata con il SSR (DDG n° 0083/13 del 17/01/2013), inoltre è iscritta alla Federazione Italiana di Cure Palliative.



Cure palliative

Sono un ambito molto complesso, in cui Samo Onlus è da sempre in prima linea, contatta una delle nostre sedi per avere tutte le info che ti occorrono.


Importanza dell’èquipe

Il ruolo dell’ équipe è di rispondere a tutti i bisogni psicofisici del paziente e del suo nucleo familiare, ecco perché sono composte da diverse figure professionali sociosanitarie specializzate in vari ambiti di assistenza.


Obiettivo della fisioterapia

La fisioterapia nelle cure palliative ha l’obiettivo di migliorare la qualità di vita del paziente mantenendo la mobilità residua il più a lungo possibile.


Partecipazione

I principi che ci guidano in ogni decisione di tipo assistenziale, gestionale e organizzativa sono fondati sulla continua partecipazione.


La prima sede di Samo Onlus è stata quella di #Palermo, cuore pulsante di tante attività.

Orario di lavoro


Lunedì-Venerdì
8:00 AM – 8:00 PM
Sabato
8:00 AM -13:00 PM
Domenica
Chiuso





Invia un messaggio

Samo Onlus è l’espressione del lavoro di tutti i nostri operatori e volontari a sostegno di persone di ogni età affette da patologia inguaribile. Contatta uno dei nostri centri per tutte le informazioni.




    INDIRIZZO

    Struttura Sanitaria Palermo,
    Via Giuseppe Giusti n°3



    TELEFONO

    091.6251115
    3408685339



    EMAIL

    strutturasanitariapa@samoonlus.it



    PRENDI UN APPUNTAMENTO


    Equipe

    Samo onlus


    Il ruolo del medico, nell’ambito delle cure palliative, nel processo di diagnosi, si sposta dalla malattia al malato che deve ricevere cure globali da parte di un medico con competenza specifica nella diagnosi dei sintomi fisici ed emozionali e con adeguata preparazione nel controllo degli stessi. Valuta la situazione del Paziente, progetta il piano sanitario, mantiene i contatti con il Medico di medicina generale, tiene i contatti con gli altri specialisti diventando il referente del Paziente. È disponibile ad ogni contatto e comunicazione con i parenti dell’assistito su qualsiasi problema riguardante la malattia e la prognosi; a domicilio si occupa della pianificazione delle cure e insieme all’infermiere dell’educazione sanitaria della famiglia.

    L’infermiere esegue manovre tecniche infermieristiche, controlla l’efficacia della terapia monitorando il dolore e i sintomi del Paziente; si occupa dell’educazione sanitaria dei familiari, adeguando il proprio intervento al contesto in cui opera; offre un sostegno psicologico alla famiglia e al Paziente. Attento ai bisogni del Paziente, li riporta al medico, oltre a relazionarlo sulle necessità assistenziali.
    L’ O.s.s., collabora con l’equipe multidisciplinare e con la famiglia per tutte le situazioni difficilmente gestibili.
    Lo psicologo interviene a sostegno del Paziente e della famiglia dello stesso aiutandoli a gestire le emozioni e il contenimento dell’ansia, raccordandosi con il resto dell’èquipe domiciliare.
    L’Assistente Sociale fornisce e guida la famiglia ad accedere a tutte le opportunità di legge riservate agli ammalati in fase terminale. Collabora con il resto dell’equipe e con gli enti pubblici di riferimento.
    Il fisioterapista interviene, se necessario, nella fase riabilitativa, con compiti e progetti di cura specifici mirati al miglioramento della qualità di vita del Paziente, essendo in possesso di competenze sul controllo del dolore.


    Per qualsiasi richiesta

    CONTATTI